PR Talk con Elena Collini, Brand Marketing THEFORK

PR Talk con Elena Collini, Brand Manager THEFORK

THEFORK

TheFork, brand di Tripadvisor® è la principale piattaforma per le prenotazioni online di ristoranti in Europa e Australia. In prima linea nel sostenere e promuovere la cultura della ristorazione, TheFork utilizza la tecnologia per favorire le connessioni reali tra clienti e ristoratori e per avviare questi ultimi al successo. Con una rete di circa 55.000 ristoranti partner in 12 Paesi, quasi 40 milioni di download dell’app e più di 20 milioni di recensioni verificate, TheFork è la piattaforma di riferimento per tutti gli appassionati di food che vogliono vivere esperienze indimenticabili al ristorante. Attraverso TheFork (sito e app) gli utenti possono facilmente selezionare un ristorante in base alle loro preferenze, consultare le recensioni degli utenti, controllare la disponibilità in tempo reale, prenotare immediatamente online 24 ore su 24, 7 giorni su 7, beneficiare di offerte speciali e pagare direttamente sull’app. Per i ristoranti, TheFork fornisce un software, TheFork Manager, che consente di ottimizzare la gestione delle prenotazioni e il tasso di occupazione, aumentare le prenotazioni e la visibilità, combattere i no-show, gestire i pagamenti e semplificare le operazioni, connettendosi alla più ampia community di appassionati di ristorazione.

 

ELENA COLLINI

Elena Collini è laureata in lettere con indirizzo musica e spettacolo presso La Sapienza di Roma e specializzata in televisione, cinema e New Media all’università IULM di Milano. Dopo le prime esperienze come lettrice in Mikado Film e analista di format a Mediaset, ha lavorato come conduttrice e redattrice per il canale TV Class Cnbc, collaborando contemporaneamente per diverse testate incluso il Corriere della Sera. Successivamente ha lavorato soprattutto nello sviluppo di strategie e campagne PR di diversi brand presso l’agenzia Theoria PR, per approdare nel 2015 in TheFork, dove attualmente ricopre il ruolo di Brand Manager. Al lavoro di comunicatrice, ha affiancato da sempre quella di attrice formandosi presso scuole di rilevanza nazionale come il Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano e lavorando in produzioni cinematografiche indipendenti.

 

THEFORK: IL DIGITALE PER RIUNIRE LE PERSONE INTORNO ALLA TAVOLA E GARANTIRE IL SUCCESSO DI OGNI ESPERIENZA CULINARIA

Elena Collini, Brand Manager: “Attingere a tutta la creatività possibile per raggiungere i consumatori di oggi, sempre iper-connessi”

 

Quali sfide attendono le PR nel 2023/24, parlando in generale?

Nel panorama odierno, sempre più digitale, c’è un valore che ricopre e ricoprirà un ruolo sempre più importante: quello della connessione umana. La creazione di un feeling speciale e di fiducia con il proprio pubblico è fondamentale, e oggi per le aziende è sempre più importante creare campagne che suscitano immedesimazione ed emozioni, restando comunque fedeli alla propria identità e al proprio spirito. Le campagne PR di maggior successo non si concentrano solo sull’acquisizione di nuovi clienti, ma anche sulla fidelizzazione e sul rafforzamento del rapporto con chi già conosce l’azienda. Questo apre uno scenario interessante e molto sfidante: come raggiungere i consumatori di oggi, sempre iper-connessi e sempre on-line su canali differenti, esposti continuamente a contenuti e messaggi di diverso tipo. Come catturare la loro attenzione? Come ingaggiarli in attività? Non esiste una risposta univoca, non c’è un metodo che vada bene per tutti, uno standard a cui fare riferimento. La sfida è proprio questa. Non è di facile soluzione, ma è sicuramente stimolante, un bel incentivo per attingere a tutta la creatività possibile!

 

Come prevedete di affrontare queste sfide nella vostra azienda?

Credo di poter dire che TheFork il fattore umano ce l’ha insito al cuore dell’azienda. Il nostro obiettivo più grande è proprio quello di riunire le persone intorno alla tavola. Un momento familiare, intimo, di scambio, ascolto, condivisione. Un momento tipicamente italiano. Siamo da sempre convinti che le cose più belle accadono proprio intorno alla tavola, e per questo ci impegniamo a fornire a milioni di commensali e ristoranti gli strumenti necessari per garantire il successo di ogni esperienza culinaria. Anche il nuovo spot televisivo, lanciato in occasione del nostro recente rebranding, paragona, attraverso una serie di analogie comiche, l’esperienza di non usare TheFork a una mancanza di preparazione in altri ambiti della vita reale, che spesso porta a un risultato non ideale. Grazie a una sceneggiatura arguta e a una grafica accattivante, il narratore spiega come ci prepariamo nella quotidianità; quindi, perché non con la prenotazione di un ristorante?

 

C’è un progetto/campagna di PR della quale siete particolarmente orgogliosi?

Più di uno in realtà ma, parlando di campagne molto recenti, abbiamo lanciato in aprile, in occasione del mese della Terra, un rapporto sulla sostenibilità della ristorazione. Se una ventina di anni fa i termini Km zero, biologico e sostenibilità entravano in punta di piedi a far parte del nostro dizionario. Oggi costituiscono invece una consapevolezza sempre più sentita e diffusa, anche a tavola. L’iniziativa si inserisce nell’impegno di TheFork in ambito ambientale che include anche l’avvio del processo per ottenere la certificazione B Corp e il coinvolgimento della sua community interna ed esterna nella comunicazione di pratiche sostenibili. Crediamo davvero in quello che facciamo, e questo ne è solo un esempio.

 

Quanto e in che modo il top management aziendale è coinvolto nelle strategie di PR aziendali?

Ritengo che la coerenza sia un elementO fondamentale per le PR. I messaggi che veicoliamo devono rispecchiare ciò che portiamo avanti come azienda, quello in cui crediamo, quello per cui ci impegniamo. Ecco perché è molto importante essere sempre tutti allineati. Se questo non avviene, se ognuno agisce singolarmente con le proprie tempistiche, il risultato non avrà la stessa forza.